ENG  ITA
indietro

Taersìa, la seconda fragranza di collezione ’16

Seconda espressione olfattiva di Collezione ‘16, Taersìa racconta la storia di un istante.

L’istante sospeso in cui tutto può accadere, il fugace momento in cui la trama del destino si snoda davanti ai propri occhi in molteplici alternative e si sceglie, violentando la ragione, quella più incerta e pericolosa.

E’ l’incontro di due anime, due sconosciuti che decidono di assecondare l’incosciente follia del desiderio aggrappandosi all’illusoria speranza di futuro. “E nell'attimo in cui realizzi che è una trappola perfetta, avverti un taglio allo stomaco e partorisci un'altra te che è l'ombra sbagliata”. Sono le parole accorate che lei rivolge a se stessa, prima ancora che a lui, opponendo l’ultimo e vano brandello di lucidità alla furia devastante dell’imminente Taersìa, tempesta in salentino.

Tempesta di sensi, di anime e di corpi magistralmente espressa da una fragranza voluttuosa, sofisticata  e sensuale.